Sentenza TAR Piemonte Stampa
Scritto da Administrator   
Giovedì 13 Marzo 2014 23:22

Commenti per la sentenza TAR Piemonte N. 00201/2014 REG.PROV.COLL.  N. 01078/2013 REG.RIC. Che potete leggere a questo link

1. Anaste è soggetto legittimato ad agire in giudizio;
2. Le imprese private accreditate con il SSN agiscono in modo paritetico con la P.A. per la definizione delle tariffe, in quanto i costi di produzione sono determinati dalle richieste della P.A.;
3. I fondi ripartiti alle Regioni con il FSN risultano vincolati per la destinazione finalizzata all’erogazione dei LEA;

Commenti per la sentenza TAR Piemonte N. 00199/2014 REG.PROV.COLL. N. 00983/2012 REG.RIC. Che potete leggere a questo link

1. Le liste d’attesa per gli anziani non autosufficienti sono illegittime, perché trattasi di LEA immediatamente esigibili;
2. La continuità assistenziale post-ospedaliera deve essere fatta nelle RSA, ed il periodo di compartecipazione utente/Asl, cessa non al 61° giorno, ma quando l’anziano ritorna autosufficiente;
3. I malati di Alzheimer sono a totale carico del SSR.

Queste sentenze chiariscono in modo sufficiente l’agire delle Regioni;

I risultati di tali esperienze sono a favore di tutte le persone fragili e dei loro diritti.

Ultimo aggiornamento Giovedì 13 Marzo 2014 23:24